Fondazione Università Magna Graecia

FAQ – Frequently Asked Questions

FAQ-hair-extensions

Perché pagare la tassa regionale per il diritto allo studio?

Gli studenti iscritti ai Corsi di Laurea dell’Università Magna Graecia sono tenuti,per legge, al pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio pari a 140 euro. Grazie al versamento della tassa regionale l’Università garantisce una serie di servizi, tra cui le borse di studio ai più meritevoli, gli alloggi universitari agli studenti fuori sede, iniziative culturali, servizi di ristorazione, trasporti e supporto alla internazionalizzazione.

Quando pagare?
La tassa per il diritto allo studio va versata al momento dell’iscrizione
Chi deve pagare?
Tutti gli iscritti ad uno dei Corsi di Laurea dell’UMG
La tassa regionale è dovuta anche dagli studenti che non usufruiscono di alcun beneficio?
Si, La tassa regionale per il diritto allo studio discende da leggi approvate dal parlamento italiano e viene pagata da tutti
gli studenti delle Università italiane. Essa non è legata alla possibilità di usufruire dei servizi che spettano per legge ai
meno abbienti.

Quali benefici si possono ottenere?

Benefici per studenti capaci e meritevoli e privi di mezzi:

ALLOGGI:

L’Università provvede a garantire il servizio alloggiativo agli studenti fuori sede in strutture proprie a carattere residenziale. Vai alla sezione Residenze

BORSE DI STUDIO:

Le borse di studio sono erogate nella misura e per l’importo determinato sulla base dei requisiti di merito e di reddito
fissati dai criteri stabiliti dal D.P.C.M. del 9.4.2001 di cui all’art. 4 della Legge n.390/91. Le borse di studio sono riferite
ad un solo corso di laurea e non è ammesso cumulo con le altre borse di studio. Il numero di Borse erogate dipende dal
finanziamento regionale e statale.

Benefici per tutti gli studenti capaci e meritevoli:
SERVIZI CULTURALI:
-frequenza di corsi di studio all’estero
-iniziative culturali e sportive
-convegni e seminari
-iniziative utili all’orientamento al lavoro
-scambi tra Università italiane e straniere
-interventi per l’apprendimento delle lingue straniere

Cosa significa la posizione “DECADUTO”?
Si decade per diversi motivi, ad esempio perché si risulta come già immatricolati.
La Tassa di euro 140,00 deve essere pagata per chi è iscritto alle scuole di specializzazione?
Si
Perché presentare il contratto di locazione: è previsto un contributo per studenti?
La presentazione del contratto di locazione regolarmente registrato consente allo studente di acquisire lo status di ‘fuori
sede’.
Cosa si intende per ISEE e per ISPEU e cosa è opportuno precisare ai Centri di assistenza fiscale (CAF)?
Ai fini del Bando “Borse di studio, servizio abitativo e premio di laurea a.a. 2015/2016″ come precisato nell’art. 1 si
applicano le seguenti definizioni:
ISEEU: l’indicatore della situazione economica equivalente per le prestazioni per il diritto allo studio universitario,
ai sensi del DPCM 09/04/2001.
 ISPEU: l’indicatore della situazione patrimoniale equivalente per il diritto allo studio, ai sensi del DPCM
09/04/2001.
Per il calcolo di tali indicatori riconducibili a prestazioni per il diritto allo studio universitario risulta necessaria la
compilazione presso il CAF dei quadri C e D del Modulo MB 2.
Tali quadri consentono al dichiarante di evidenziare la presenza dei genitori nel nucleo familiare, l’autonomia dello
studente e le fattispecie di genitori non coniugati tra loro ovvero con diversa residenza.
Il quadro C in particolare è volto ad identificare la condizione dello studente universitario; tale quadro deve essere
compilato specificando la situazione che ricorre sulla presenza/ assenza dei propri genitori.
Nel caso in cui i genitori non siano presenti nel nucleo familiare deve essere verificata l’eventuale autonomia dello
studente universitario ai fini ISEE.
Lo studente è autonomo qualora ricorrano entrambe le seguenti condizioni:
1. è residente fuori dall’unità abitativa della famiglia di origine da almeno due anni rispetto alla data di
presentazione della domanda di iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studi, in alloggio non di
proprietà di un suo membro presenta adeguata capacità di reddito
2. Qualora almeno una delle predette condizioni non sia verificata lo studente è “attratto” nel nucleo dei genitori
e deve indicare il codice fiscale e gli estremi della Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini ISEE di un genitore

 

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

Scrivici al seguente indirizzo mail: dirittoallostudio@fondazioneumg.it

oppure contattaci al seguente numero: 0961. 369.4508

Diapositiva6                                                                                                                                           

 

 

  • 4 giugno 2018

    DAL 5 GIUGNO RIAPRONO LO SPORTELLO DEL DIRITTO ALLO STUDIO, L’HELPDESK TELEFONICO ED IL SERVIZIO CONSEGNA TESSERE MENSA

    Leggi tutto >>
  • 25 maggio 2018

    AVVISO – CHIUSURA SERVIZIO MENSA

    Leggi tutto >>
  • 11 maggio 2018

    CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER LA MOBILITA’ INTERNAZIONALE 2018, ATTIVATA LA PROCEDURA ONLINE

    Leggi tutto >>
  • 2 maggio 2018

    PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA BORSE DI STUDIO EROGATE A TUTTI GLI STUDENTI AVENTI DIRITTO DELL’ UMG

    Leggi tutto >>
  • 30 aprile 2018

    NUOVI BENEFICIARI BORSA DI STUDIO A.A. 2017-2018 A SEGUITO DEL TERZO SCORRIMENTO

    Leggi tutto >>
  • 24 aprile 2018

    CHIUSURA SPORTELLO FRONT-OFFICE E SERVIZIO HELP-DESK TELEFONICO DIRITTO ALLO STUDIO

    Leggi tutto >>
  • 17 aprile 2018

    NUOVI BENEFICIARI DI BORSA DI STUDIO A.A. 2017-2018 A SEGUITO DEL SECONDO SCORRIMENTO

    Leggi tutto >>
  • 11 aprile 2018

    AVVISO – SCARICA IL CUD 2018

    Leggi tutto >>
  • 3 aprile 2018

    APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO TEORICO-PRATICO “METODICHE DI VALUTAZIONE DELLO STATO NUTRIZIONALE”

    Leggi tutto >>
  • 30 marzo 2018

    SOSPENSIONE SERVIZIO MENSA UNIVERSITARIA IN OCCASIONE DELLE FESTIVITÀ PASQUALI, RIAPERTURA IL 3 APRILE

    Leggi tutto >>